Home » Humphrey Bogart, 60 anni senza il protagonista di Casablanca
Cultura

Humphrey Bogart, 60 anni senza il protagonista di Casablanca

Poggio Pratelli

E’ uno dei miti del cinema americano, interprete di memorabili gangster movies, ma anche volto dell’ispettore Marlowe, protagonista de La regina d’Africa, Il Colosso d’argilla, Sabrina, Il grande sonno, solo per citare alcuni film: Humphrey Bogart.

“Si intende raccontare in 10/15 min la poesia la vita la morte i ricordi le speranze che questo grande attore ha saputo suscitare” – racconta Enrico Zoi autore del cinemonologo – “As Time Goes By è un po’ la sua colonna sonora, quindi il titolo e l’imput dal quale siamo partiti”

Il testo originale scritto da Enrico Zoi, giornalista e scrittore fiorentino, è “un’immaginazione” tra il poetico e il teatrale e sull’arte e sul fascino del mitico Bogey.

“Sono tante immagini tanti picocli frame cinematografici” – racconta Massimo Blaco, interprete del monologo – “che cuciti insieme formano la figura, del personaggio e dell’uomo Bogart. Con una particolare sensibilità per le partner di Bogart”

Un cinemonologo dove Enrico ha cercato di rispettare la sintesi del cinema, ed anche i chiaroscuri del bianco e nero del bellissimo film “Casablanca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi